Balamkú

Archeologia Maya > Campeche

Al chilometro 95 della strada Escárcega-Chetumal.

Descrizione

Scopri l’impressionante decorazione in rilievo nel templio del giaguaro.

Balamkú, il suo nome proviene dal maya di Yucatan che significa “Templio del Giaguaro”, dovuto alla decorazione di temi felini neirilievi incontrati. La sua installazione ha luogo nel Pré-Classico, mentre che il suo apogeo ricade nel periodo Classico; nel post-Classico arriva la sua decadenza.

+Visualizza il testo intero

Balamkú, di caratteristiche allo stile Rio Bec, è dentro a un’area selvatica, dove si può percorrerla avendo natura.

Il sito archeologico, riportato nel 1990, ha un’estensione di 1 km quadrato ed è formato da tre gruppi architettonici -Sud, Centro e Nord- anche se solamente due di loro sono stati esplorati. L’edificio principale del gruppo sud, organizzato attorno a quattro piazze, è un basamento piramidale di 10 m di altezza. Il gruppo centrale consiste di due piazze, solamente la nord è stata scavata. É qui dove si è ritrovato i rilievi che incoronavano un palazzo chiamato Casa dei Quattro Re, in riferimento ai quattro personaggi che sono rappresentati.

La decorazione in rilievo, è il monumento più rilevante fatto a base di stucco modellato e di vari colori, con una altezza di 175 cm e una larghezza di 16,80 metri, fatto tra gli anni 550 e 650. La scena rappresenta una allegoria dell’ordine dell’universocon figure di serpenti e giaguari. Di grande ricchezza iconografica, la lettura a dettaglio ci rivela il complesso mondo concettuale degli antichi maya. Se equipari il ciclo dinastico al ciclo solare. Da questa concezione, la ascesa al trono è illustrata dal re che esce dalle fauci del mostro terrestre, come il Sole esce dalla bocca della Terra. La morte del re è vista come un tramonto, quando cade nella bocca del Mostro Terrestre.

La zona si trova a meno di 3 chilometri a nord-est della comunità di Nuevo Conhuas, situata all’altezza del Chilometro 95 della strada federale 186 Escárcega-Chetumal.

Tariffe

35 pesos

Orario

Dal lunedì alla domenica dalle 8:00 alle 17:00

Come arrivare

Per arrivare dalla città di Campeche passando per la città di Champotón fino Escárcega, dove finalmente si prende la stradafederale 186 che porta fino Chetumal; al chilometro 95 si prende la biforcazione a sinistra che porta direttamente a Balamkú. Ci vogliono circa 3 ore.

Cartina

mapa